Un medico molto gay

7 min

Ho giorni con un mal di testa che non riesco a liberarmi con niente. Oggi volevo andare dal medico perché la situazione non è così normale. Sono andato da un medico consigliato dai miei amici, ma quando ero in ufficio ho cominciato ad avere dubbi sul fatto che dovessi andare con lui. Quando mi ha esaminato, mi è sembrato strano, non era un tocco impersonale. Quando ha preso il mio polso o la temperatura si sentiva come carezze. Mentre la consultazione procedeva, mi ha chiesto di togliermi parti dei miei vestiti, fino a quando non ero completamente nudo. Questo è quando mi ha chiesto di mettermi a quattro zampe perché aveva bisogno di controllare il mio culo. L’ha detto in modo così sicuro che non potevo rifiutare. Non ho detto nulla, né quando mi ha leccato l’ano, né quando mi ha fatto un pompino.

Convidi Tweet